Pagamenti tramite Smartphone: CartaSi lancia MySi

Disponibile sul mercato a partire da fine 2014, MySi è la nuova App di CartaSi che permette di fare acquisti – online e, presto, presso i punti vendita tradizionali – con il proprio smartphone senza avere con sé la propria carta di credito o prepagata. Si tratta del primo portafoglio digitale in Italia che, in un’unica app, offre soluzioni di pagamento per l’e-commerce e tramite QR code. L’unico nel nostro Paese, inoltre, che sfrutta della tecnologia HCE (Host Card Emulation), permettendo così di virtualizzare all’interno del proprio smartphone le carte di pagamento, indipendentemente dall’operatore telefonico utilizzato.
I dati della carta, infatti, sono custoditi in sicurezza nel cloud e non nella Sim telefonica.

MySi e’ scaricabile (da Apple Store o Google Play) sugli iPhone e sugli smartphone Android e utilizzabile da tutti i titolari di una carta di credito Visa o MasterCard: una volta registrate le carte di pagamento, si sceglieranno lo user¬name, la password e il PIN che verrà utilizzato per gli acquisti.

MySi e’ la nuova soluzione di pagamento sia per gli acquisti online, sia per quelli presso i punti vendita tradizionali: nel primo caso MySi sarà una delle opzioni di pagamento in aggiunta a quelle tradizionali, non richiederà di inserire i dati della carta di pagamento o altri dati sensibili e garantirà acquisti più semplici ma ugualmente sicuri. Nel secondo, su smartphone Android, sarà sufficiente un tocco dello telefono per pagare le spese presso i negozi dotati di POS contactless, 220mila in Italia e 1,8 milioni in Europa, numeri in rapida crescita in tutti i settori merceologici.

MySi_Leaflet_Interno

La nuova tecnologia HCE, integra¬ta in MySi, in futuro permetterà anche di utilizzare tramite lo smartphone servizi a valore ag¬giunto offerti da CartaSi e dai suoi partner: coupon, ticket, carte fedeltà, badge.

Il lancio di MySi rientra nel piano di sviluppo tecnologico su cui CartaSi lavora da tempo e che fa dell’innovazione l’elemento determinante per dotare il nostro un Paese di un’infrastruttura di pagamenti moderna in grado di supportare la crescita dell’utilizzo della moneta elettronica e colmare il divario che ancora separa l’Italia dalle principali nazioni europee
E’ un ulteriore passo – concretamente utile – nel processo di innovazione su cui CartaSi continua a investire e che da sempre posiziona la società come leader sul mercato.

Screenshot