ICBPI ha perfezionato il closing dell’acquisizione di Bassilichi

Milano, 4 luglio 2017 – L’Istituto Centrale delle Banche Popolari Italiane Spa, guidato da Paolo Bertoluzzo, in seguito all’autorizzazione ricevuta da Banca d’Italia, ha perfezionato il closing dell’acquisizione di Bassilichi Spa, società al vertice dell’omonimo gruppo specializzato nei pagamenti e nell’offerta di servizi a banche, imprese e Pubblica Amministrazione.

Il perimetro oggetto dell’acquisizione comprende, oltre alla capogruppo, il Consorzio Triveneto (primario operatore nazionale nella gestione dei servizi POS, e-commerce e corporate banking), Moneynet, BassmArt, Bassilichi CEE e ArsBlue.

Attraverso questa operazione, ICBPI consolida ulteriormente il proprio posizionamento di leader nel settore della monetica e rafforza la sua presenza nel mercato italiano grazie anche all’eccellenza tecnologica delle soluzioni e dei servizi offerti da Bassilichi.

L’acquisizione del gruppo rientra nel piano di sviluppo messo in atto da ICBPI per consolidare ulteriormente la propria presenza nel mondo dei pagamenti in Italia, attraverso acquisizioni mirate. In coerenza con la strategia di crescita e di posizionamento competitivo, ICBPI ha già acquisito i merchant book acquiring di Monte dei Paschi di Siena Spa e di Deutsche Bank Spa.

Il management di ICBPI e di Bassilichi lavoreranno sin da subito per rafforzare ulteriormente la propria offerta di soluzioni innovative e di servizio al cliente a beneficio delle banche partner mettendo a fattor comune le competenze e le tecnologie dei due gruppi.

L’assemblea di Bassilichi ha indicato Leonardo Bassilichi e Clemente Honorati rispettivamente per le cariche di Presidente e Amministratore Delegato. Contemporaneamente il consiglio di amministrazione di ICBPI, presieduto da Franco Bernabè, ha indicato Marco Bassilichi alla Presidenza di CartaSi, carica che assumerà nelle prossime settimane.

Marco Bassilichi e Leonardo Bassilichi diventeranno anche azionisti del Gruppo confermando la loro fiducia e volontà di contribuire al progetto ICBPI – CartaSi.