LE POPOLARI NEL MONDO

La Confederazione Internazionale delle Banche Popolari

Creata nel 1950, la Confederazione Internazionale delle Banche Popolari (CIBP) è un’organizzazione internazionale non governativa riconosciuta dall’ONU che raggruppa istituti ed organismi bancari e finanziari la cui vocazione consiste nel favorire lo sviluppo delle piccole e medie imprese e della clientela privata.
La maggior parte de gli istituti membri della CIBP funziona secondo principi cooperativi e dispone di meccanismi di solidarietà collettiva. La loro organizzazione è caratterizzata da una struttura decentralizzata, che comprende uno o più organismi federali aventi una missione di rappresentanza, di controllo e di sostegno finanziario.
Il loro punto di forza consiste in banche regionali fortemente implicate nella vita economica locale. Questa radice regionale, che di norma costituisce un prodotto della loro storia, permette alle organizzazioni membre di essere veramente vicine ai loro clienti e di reagire di conseguenza alle loro necessità – sono perció in grado di apportare soluzioni su misura alle loro esigenze.

L’Associazione Europea delle Banche Popolari (EACB)

L’Associazione Europea delle Banche Popolari rappresenta una delle principali Istituzioni bancarie europee da più di trent’anni.
Ne fanno parte Gruppi appartenenti a circa 20 paesi dell’Europa Centrale ed Orientale. Gli associati che EACB rappresenta, rispondono alle necessità dei 250 milioni di clienti che si rivolgono ad una rete di 68.000 sportelli.
In Europa, la quota di mercato detenuta dalla banche che fanno parte dell’EACB è pari al 20%.