ICBPI e Nets insieme, per realizzare una piattaforma di instant payments SEPA compliant

L’Istituto Centrale delle Banche Popolari Italiane (ICBPI SpA) e Nets hanno siglato un accordo per la realizzazione di una piattaforma di Instant Payments, che sarà operativa in Italia a partire dal primo trimestre del 2017.

ICBPI metterà a disposizione dei Payment Service Provider italiani, una soluzione di Instant Payments RealTime24/7, sviluppata sulla base di quella già utilizzata con successo da Nets in Danimarca e progettata per gestire tutti i casi d’uso, a partire dai pagamenti P2P.

La piattaforma, conforme agli standard ISO 20022 e SEPA SCT, sarà compliant anche rispetto allo schema SCTInst e, dunque, pienamente interoperabile/raggiungibile sul mercato paneuropeo e rispondente al requisito di disponibilità al cliente: 24* 7 *365.

“La digitalizzazione nel settore dei pagamenti sta assumendo una rilevanza sempre più strategica nello sviluppo economico del nostro Paese e dell’Europa – ha commentato Salvatore Borgese, Direttore Payment Services di ICBPI. “Gli Instant Payments, anche in prospettiva PSD2, sono uno degli elementi di novità più significativi di uno scenario in cui ICBPI vuole continuare ad essere punto di riferimento. L’accordo con Nets, che ha una consolidata competenza ed esperienza nella realizzazione di infrastrutture per pagamenti ”instant”, ci permetterà di offrire alla comunità finanziaria italiana una piattaforma interoperabile e raggiungibile a livello europeo. La nostra soluzione sarà, inoltre, personalizzabile, scalabile e progettata per gestire sia i casi d’uso già presenti sul mercato (vedi le diverse APPs P2P) che i nuovi, da definire ed introdurre negli ambiti P2B, P2G e B2B con relativi VAS (Value-Added Services).  In questo modo – conclude Borgese – favoriremo l’intero ecosistema dei pagamenti nell’avvio di una customer experience realmente innovativa e con significative leve di competitività.

Il progetto di ICBPI di offrire un servizio di Instant Payment e realizzare la piena interoperabilità paneuropea, basandosi sulla nostra esperienza in Danimarca, assume un importante valore strategico, poiché attraverso di esso i clienti di ICBPI potranno introdurre sul mercato servizi di pagamento innovativi, sia nel settore mobile, sia in quelli che deriveranno dall’introduzione della PSD2” ha dichiarato Torben Hohlmann,Senior Vice President Clearing Services di Nets.

La nuova soluzione è elaborata per essere il primo sistema di Instant Payments operativo 24/7, compatibile con i pagamenti SEPA nella zona euro e segna un passo importante per l’espansione di Nets al di fuori del Nord Europa, verso altri paesi europei” – afferma Stig Korsgaar, Direttore Commerciale Clearing Services di Nets.