I servizi ICBPI per la compliance EMIR

L’Istituto propone da subito un servizio per l’inoltro ai trade repository e da agosto di quest’anno anche la valorizzazione dei derivati e dei collaterals.

Milano, 27/03/2014 – A cura della Redazione – informazioni@icbpi.it

ICBPI ha impostato un servizio rivolto agli intermediari finanziari al fine di inoltrare per conto degli stessi il reporting verso il Trade Repository. Nello specifico, il servizio consiste nell’invio quotidiano delle informazioni obbligatorie previste dalla normativa EMIR, inerenti alle operazioni eseguite e alle posizioni aventi ad oggetto ETD (derivati quotati) e derivati OTC, nonché nella trasmissione massiva delle posizioni ancora aperte relative a operazioni effettuate dopo e prima il 16 agosto 2012. ICBPI presidierà altresì le evidenze rivenienti dal TR a seguito delle segnalazioni effettuate.

Inoltre, a far tempo dal mese di agosto 2014 – data di entrata in vigore dell’obbligo di inoltro al Trade Repository  della  valutazione quotidiana dei derivati OTC  e del  controvalore delle connesse garanzie reali – ICBPI  effettuerà la valorizzazione di detti derivati e delle garanzie collaterali per conto dei propri clienti, sulla base di metodologie e di modelli ”mark-to-model” condivisi.