Assegni circolari

Pagamenti Specializzati: Servizio di emissione degli assegni circolari ICBPI – personalizzati o generici – a cura di Banche che hanno richiesto e ricevuto dall’Istituto apposito mandato.

La Banca aderente al servizio, dotata dall’Istituto dei formulari in bianco (generici o personalizzati), cura l’emissione degli assegni inviando in giornata ad ICBPI per via telematica un file con i dati dell’emissione.

L’Istituto gestisce giornalmente la contabilizzazione di tutte le emissioni effettuate dalle banche delegate e l’estinzione degli A/C negoziati dal Sistema Bancario in diverse modalità:

L’Istituto si fa inoltre carico dei trattamenti inerenti il fermo degli assegni, la segnalazione alla CAI e le conseguenti azioni di recupero delle somme o riproposizione degli assegni.

Vantaggi per le banche

Oltre a beneficiare del ritorno economico derivante dalla circolazione degli A/C emessi, le banche vengono sollevate da una serie di oneri di cui si fa interamente carico l’Istituto: