Assegni bancari e circolari di terzi

Pagamenti Specializzati: Su mandato delle banche, ICBPI effettua lo scambio degli assegni bancari e circolari e il sottostante regolamento in base monetaria con tutte le aziende del sistema bancario, sulle piazze di Milano e Roma, in consegna ed in ritiro.

Il servizio prevede anche la gestione degli assegni impagati o richiamati, delle segnalazioni di esito elettronico su RNI e delle fotocopie di assegni già negoziati.

E’ a carico dell’Istituto, sia il trattamento degli assegni negoziati dalle Banche da inoltrare all’incasso in Check Truncation o in Stanza, sia quello relativo agli assegni ritirati in stanza.
Per il servizio nella sua interezza assicura alle banche mandanti il rispetto dei cut-off time previsti.
L’Istituto interviene inoltre nella fase di troncamento degli assegni rientranti nella procedura di check truncation, in veste di tramite operativo e contabile delle banche mandanti, curando la custodia degli assegni troncati.
L’Istituto effettua anche le attività di back office sugli assegni negoziati/tratti, collegandosi direttamente al Sistema Informativo della banca mandante, curando le fasi di versamento sul conto corrente del cliente, di controllo formale del titolo e della firma di traenza, previo accesso al database degli specimen, e la gestione accentrata degli assegni insoluti e/o da protestare.
In caso di adesione alla gestione insoluti, gli assegni tratti, dopo le fasi sopra citate, anziché essere resi alla Banca, saranno conservati c/o i Centri di lavorazione di Milano e Roma di ICBPI, dove è avvenuto lo scambio in Stanza di Compensazione.
ICBPI assicura un costante contatto con l’ufficio preposto della Banca per la valutazione congiunta delle problematiche che dovessero sorgere nello svolgimento del servizio.

Vantaggi per le banche