L’approccio ICBPI a T2S

L’istituto centrale delle Banche Popolari opta per l’adesione diretta che permetterà di cogliere tutte le opportunità offerte dal cambiamento in atto e di metterle a disposizione della propria clientela.

Milano, 27/03/2014 – A cura della Redazione – informazioni@icbpi.it

ICBPI T2S

La piattaforma Target 2 Securities di settlement europeo prevede due possibilità di adesione:

 ICBPI ha condotto un “feasibility study” per analizzare i vantaggi e gli svantaggi delle due modalità di adesione previste e ha scelto di aderire direttamente alla piattaforma.

L’ adesione diretta consentirà infatti a ICBPI di cogliere tutte le opportunità offerte dal cambiamento in atto e di metterle a disposizione della propria clientela.

In particolare, la maggiore efficienza nel regolamento delle operazioni (dovuta anche all’introduzione di numerosi cicli di settlement in cui le operazioni in attesa di regolamento verranno continuamente riproposte dal sistema) comporterà una maggiore efficienza nella gestione del cash.

Di tale efficientamento potrà beneficiare anche il Cliente che revisionerà il proprio modello di business, avvantaggiandosi dell’armonizzazione e standardizzazione dei processi nonché di nuovi Servizi più flessibili per la gestione della liquidità.

Sulla base di questa decisione, ICBPI ha avviato e completato una fase di GAP Analysis, volta ad identificare gli interventi di carattere tecnologico e organizzativo da porre in essere per il raggiungimento del modello operativo target scelto.

E’ stato pertanto avviato il Progetto T2S, che ha visto l’identificazione dei diversi ambiti progettuali, con i relativi Responsabili e che prevede il coinvolgimento dei Clienti utilizzatori dei Servizi di Istituto fin dalle prime fasi.